Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Uragano Sandy: natura devastante
Sandy “è potente e pericolosa” e va “presa seriamente”. Così esordiva due giorni fa il presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, dal quartier generale della protezione ci…

La Federmeccanica disdice il contratto dei metalmeccanici PDF Stampa E-mail
Italia - Italia
Scritto da Giovanni Toccu   
Martedì 07 Settembre 2010 17:48

Il direttivo di Federmeccanica ha dato mandato al presidente Pierluigi Ceccardi di comunicare fin d'ora il recesso dal contratto nazionale siglato il 20 gennaio 2008. La disdetta dell'accordo come ha spiegato lo stesso Ceccardi, è avvenuta "a fronte delle minacciate azioni giudiziarie della Fiom relative all'applicazione di tale accordo" ed è comunicata "in via meramente tecnica e cautelativa allo scopo di garantire la migliore tutela delle aziende". La disdetta avviene a far data dal primo gennaio 2012. L'accordo è stato disdettopoichè "Il consiglio direttivo di Federmeccanica ritiene urgente una regolamentazione condivisa del sistema di rappresentanza, sulla cui necessità esiste generale consenso e disponibilità dichiarata dalle parti".
Ceccardi precisa che tale regolamentazione è prevista dall'accordo interconfederale del 15 aprile 2009, non sottoscritto dalla Cgil", auspicando in ogni caso che le confederazioni attivino al più presto un tavolo per regolamentare la materia per via pattizia.
Immediate le reazioni da parte sindacale.
Per Maurizio Landini, segretario generale della Fiom, si tratta di "Una decisione grave e irresponsabile". "E' uno strappo alle regole democratiche del nostro Paese, in quanto si pensa di concordare con sindacati minoritari la cancellazione del contratto nazionale impedendo ai lavoratori metalmeccanici di poter decidere sul loro contratto". Concludendo "Domani nella riunione del comitato centrale della Fiom prenderemo tutte le decisioni più opportune".
La Fiom ha già preannunciato che non parteciperà a tavoli che cancellano il contratto nazionale.
Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, commenta: "Per i lavoratori non cambierà nulla: per noi della Uilm esiste un solo contratto, ed è quello firmato nel 2009, che scadrà nel 2012". Palombella afferma inoltre di essere convinto che in questa decisione "la Fiat non c'entra nulla". "Per la Fiat questa cosa è ininfluente - conclude - semmai sono altre cose di cui ha bisogno".
Per Giuseppe Farina, segretario generale della Fim Cisl, "il contratto del 2008 era già decaduto dal punto di vista formale e sostanziale e quindi non si tratta di alcuna novità".
Critiche all'iniziativa di Federmeccanica arrivano anche da parte di diversi rappresentanti della sinistra che addossano alla Fiat la responsabilità di essere l'ispiratore della decisione.

Giovanni Toccu

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Settembre 2010 08:27
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner