Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Concorso fotografico "Obiettivo Guspini"
E’ Francesco Oggianu, con lo scatto “Immagina”, il vincitore del concorso fotografico “Obiettivo Guspini” bandito dal Comune di Guspini per acquisire nuovi punti di vista su Guspini, c…

Quartu: muore di meningite a 23 anni PDF Stampa E-mail
Italia - Italia
Scritto da Margherita Sanna   
Martedì 28 Dicembre 2010 00:00

A 23 anni non si pensa alla morte. A 23 anni si morde solo la vita, la si rincorre. A 23 anni quando si ha la febbre si pensa di avere l'influenza e che di lì a pochi giorni sarai di nuovo in piedi, pronto per i tuoi divertimenti, i tuoi progetti per il futuro, le tue corse. A 23 anni la vita è appena iniziata, è un alito di maestrale che un po' ti accarezza, un po' ti fa male, ma è sempre così pieno di forza che ti fa correre, solo correre.

A 23 anni un ragazzo di Quartu è morto, all'una del mattino del 26 dicembre 2010. Andrea Campus si chiamava. Aveva studiato all'istituto tecnico industriale Marconi, e poi aveva deciso che la sua vita era la palestra. Lui, un fisico statuario, alto uno e novanta, si allenava alla palestra “University” a Quartu, e faceva l'istruttore di body building nella cagliaritana “Body New Club”. E c'era anche il giorno prima della sua morte, il 24 dicembre, lì a fare il suo ultimo allenamento. Preciso e sorridente come sempre. Qualche linea di febbre per il cenone, e il giorno debolezza, febbre alta, finché i genitori, la sera del 25 non decidono di chiamare il 118. Di corsa il trasporto in ospedale. Ma è tutto inutile. Andrea morirà dopo poco. Meningite fulminante, è questa la diagnosi. Anche se ulteriori accertamenti devono essere condotti sul ragazzo. Anche se bisogna ricostruire la storia clinica. Tutto però sembra condurre proprio lì: infezione da meningococco. L'Italia annovera 900 casi all'anno di meningite, con un tasso di mortalità del 14%. Si trasmette per via aerea attraverso le secrezioni rinofaringee, per questo è importantissimo che tutti coloro che sono stati a contatto con Andrea si sottopongano a profilassi. Potrebbero essere stati contagiati. Messaggio molto chiaro e ben percepito dai suoi amici che in breve hanno preso d'assalto tutte le farmacie di Quartu per l'antibiotico, tantoché la notte già nessuna farmacia aveva più l'antibiotico, ed è stato necessario rivolgersi a quelle di Cagliari. È la vita che nonostante il contatto con la morte, o forse proprio per questo, chiede di essere protetta, tutelata. E i genitori di questo sfortunato ragazzo lo sanno, non si lasciano distruggere dal dolore, ma richiamano l'attenzione di tutti i conoscenti a procurarsi gli antibiotici. Perché Andrea sia un caso, il loro, l'unico intimo straziante dolore, ma non l'inizio di un'epidemia.

 

 

Margherita Sanna

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Novembre 2011 18:32
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner