Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

È morto Gore Vidal, l’autore americano che per primo scrisse di omosessualità, in un Paese che forse
Si è spento martedì, all’età di 86 anni, Gore Vidal, scrittore, saggista e sceneggiatore americano. Da tempo malato, è morto nella sua casa alle Hollywood Hills, così come racconta il nip…

La storia di una madre "coraggio" che sventa il colpo del figlio PDF Stampa E-mail
Esteri - Esteri
Scritto da Erika Carta   
Martedì 20 Novembre 2012 15:32

La forza di una madre che riesce a far evitare una strage. Questa è la storia della madre di Blaec Lammers, un ventenne con l'intenzione di compiere una strage ma, grazie alla telefonata della madre al 911, i poliziotti sono riusciti a fermarlo. Blaec Lammers è un giovane di 20 anni affetto da disturbi mentali curati da dei psicofarmaci. Nel 2009 era stato arrestato perché aveva minacciato di pugnalare uno alla volta i dipendenti di un supermercato delle catena Wal- Mart ma questo non l'ha fermato. Nonostante il giovane prenda dei psicofarmaci è riuscito ad ottenere, in maniera legale, fucili e pistole per la sua seconda strage. Il piano del ragazzo- killer era quello di fare un bagno di sangue in un cinema a Bolivar, in Missouri, dove veniva trasmesso l'ultimo episodio della saga di Twilight: "Breaking Dawn- parte seconda". Cosa l'ha fermato? Questa volta ad aver evitato la strage è stata la mamma di Blaec Lammers la quale, dopo essersi accorta che il figlio aveva smesso di prendere i psicofarmaci e dopo aver trovato nascoste in casa le armi acquistate le settimane precedenti, ha avvisato i poliziotti del 911 e ha denunciato suo figlio. Le armi acquistate dal giovane Lammers erano uguali a quelle usate il 20 Luglio scorso da James Holmes il quale, alla prima dell'ultimo film di Batman, ad Aurora (Colorado) uccise 12 persone e ne ferì 58. Questa storia racconta la forza di una mamma che, con grande coraggio, ha denunciato suo figlio; non per dispetto ma per aiutare il figlio e per evitare che si ripetano stragi come quella del 20 luglio anche perché, a pagare le conseguenze di queste stragi sono sempre le persone innocenti che vogliono solo viversi la loro vita e, come in questo caso, vedere al cinema il loro film preferito.

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Novembre 2012 14:19
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner