Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

La Lega insiste, voto in autunno
Incontro al vertice ad Arcore tra Lega e Pdl. La lega continua a spingere verso il voto anticipato quanto prima. I leader della maggioranza, si sono riuniti presso la residenza del Presidente de…

La Disney alla caccia dell’Oscar PDF Stampa E-mail
Cinema - Cinema
Scritto da Francesca Columbu   
Venerdì 01 Febbraio 2013 00:00

“Paperman” è il titolo del cartone animato firmato Disney e creato da John Kahrs, candidato come “miglior cortometraggio d’animazione” agli Accademy Award 2013. Il corto, in bianco e nero, è ambientato nella New York anni ’40 e racconta la storia d’amore tra un impiegato e una giovane ragazza: uno sguardo e un semplice sorriso saranno la miccia del folle amore. La storia inizia tra i binari della metropolitana di Manhattan. Complice del loro incontro è un foglio di carta che rubato da una folata di vento si poggia sul viso della ragazza. L’uomo si avvicina, sposta delicatamente il foglio e il tempo di uno scambio di sorrisi, la ragazza sparisce. Lo sguardo di lui la cerca ma lei, ormai, è dentro al suo treno e si allontana donandole un ultima languida occhiata. George triste e scoraggiato arriva al suo posto di lavoro stringendo tra le mani il foglio che porta il segno lasciato dal rossetto della sua amata. Ancora una volta il vento diventa partecipe della loro storia: una finestra aperta rischia di portar via il cimelio della sua bella e nel tentativo di riprenderlo George scorge, in una stanza del palazzo di fronte, la sua amata Mag. Nei successivi quattro minuti, la storia si tingerà di una disperata ricerca del giovane di attirare l’attenzione della donna, facendo volare degli aeroplani di carta. Il destino sembra non essere dalla sua parte ma come nei migliori film Disney la magia porge un aiuto al giovane innamorato. I tanti aeroplanini lanciati nel vento e finiti a terra all’improvviso si animano e iniziano un incessante volo in cerca dei due innamorati, al fine di ricongiungerli.
Il cartoon che si è rivelato un perfetto connubio tra tecnologia e vecchia arte dei disegni a mano è stato realizzato con un sofisticato software di montaggio, progettato all’interno dei Disney Studios.
La Disney ha distribuito gratuitamente “Paperman” in tutte le sale cinematografiche a Natale scorso e vista la sua breve durata, di appena sei minuti, è stato proiettato nelle sale in abbinamento al film di animazione “Ralph Spaccatutto”. Dopo aver ricevuto la nomination come miglior cortometraggio la Disney ha deciso, questa settimana, di pubblicare il corto sul proprio canale youtube riscuotendo in pochi giorni oltre quattro milioni di visualizzazioni. (
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=aTLySbGoMX0).
Questo lavoro della Disney dimostra, ancora una volta, che nel mondo cinematografico ciò che maggiormente conta è saper emozionare il proprio pubblico. Non importa quanto sia la durata del lavoro, se sia un cartoon o un film girato in pellicola o se vi siano, oppure no, dialoghi. L’elemento essenziale è: trasmettere emozioni, e l’amore di “Paperman” per la sua dolce Mag ha saputo toccare i cuori di tanti.

Francesca Columbu

 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner