Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Strage ferroviaria di Buenos Aires: nuovi sviluppi
Sale la polemica a seguito del gravissimo incidente ferroviario avvenuto nella stazione di Once, il 22 febbraio scorso, in pieno centro a Buenos Aires. Mentre il bilancio ancora provvisorio, vis…

Le regole per stare in spiaggia PDF Stampa E-mail
Speciali - Speciali
Scritto da Sara Atzori   
Lunedì 24 Giugno 2013 09:46

In ogni luogo sarebbe doveroso avere un tipo di atteggiamento idoneo nel rispetto degli individui che stanno attorno. In alcuni spazi è obbligatorio; in altri dovrebbe essere la propria coscienza a guidare nel rispetto delle regole. Anche in spiaggia sarebbe opportuno seguire alcune norme molto importanti.

Prima regola: occupare uno spazio sufficiente per se stessi e per i propri oggetti personali, senza creare intralcio agli altri bagnanti. Seconda regola: sarebbe più decoroso indossare almeno uno slip e un reggiseno. Si dovrebbe evitare il topless, considerato segno di maleducazione, di poco ritegno e di immoralità nei confronti dei bambini. Terza regola: consumare cibi appropriati, quali un panino o un’insalata, migliori per un fattore estetico e digestivo. Si dovrebbero evitare alimenti quali una teglia di lasagne o un vassoio di maialetto. Inoltre, è di cattivo gusto divorare con eccessiva bramosia una coscia di pollo. Sfortunatamente, capita anche di vedere donne in topless che mangiano la carne con aria di cannibalismo. Infine, evitare la personificazione dell’Etna dopo aver mangiato. Quarta regola: gettare i rifiuti nei relativi cestini, non costringendo le altre persone a vedere panini, a cui è stato dato un unico morso, buttati a terra oppure piatti di plastica o costumi da bagno in mare o ancora buste di immondizia appoggiate ai cassonetti, che forse hanno creato uno sforzo tale per il consumatore da non essere state buttate dentro. Quinta regola: moderare il tono della voce mentre si parla. Non si dovrebbe parlare con un amico urlando e costringendo gli altri bagnanti ad ascoltare l’intera conversazione. Non sarebbe un gesto appropriato e riservato.

 

Sono numerose le norme da rispettare in spiaggia, ma altrettanto numerosi sono coloro che non le rispettano.

Sara Atzori

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno 2013 21:15
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner