Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Abbattuti dai toreri
Fine dei giochi. Ieri sera, a Kiev, le "furie rosse" hanno abbattuto il sogno italiano con quattro reti, in 90 minuti di agonia, dove i nostri han potuto fare ben poco. Eppure, se è nota a tutt…

Roma saluta il suo Imperatore PDF Stampa E-mail
Sport - Sport
Scritto da Flavia Attardi   
Giovedì 10 Giugno 2010 00:00

Il nuovo attaccante della Roma è stato presentato alla stampa e ai tifosi: si tratta di Adriano, noto Imperatore. Il calciatore brasiliano si è detto entusiasta della calorosa accoglienza che ha ricevuto al Flaminio, dove lo attendevano in 5.000 per dargli benvenuto in giallorosso. Tanto sole, cori e striscioni che hanno fatto dire ad Adriano “Sembra di stare a Rio!”. L’ex interista vestirà la maglia numero 8 e sarà di supporto a Totti, De Rossi e compagni per provare a vincere già dalla prossima stagione tutto il possibile. I patti tra lui e la società sono chiari: il contratto siglato per portare Adriano a Roma fa esplicitamente riferimento al comportamento del giocatore. Le clausole, imposte dal management capitolino e accettate dal giocatore, impongono a quest’ultimo una condotta irreprensibile dentro e fuori dal campo: “Loro mi hanno dato fiducia e io devo fare il mio lavoro”.

I problemi che avevano condizionato il rendimento del fuoriclasse carioca nell’ultimo periodo della sua permanenza in Italia sembrano dunque acqua passata. Parlando dei suoi eccessi di un tempo e della nuova situazione, l’attaccante ha dichiarato: “Rispetto a prima sono cambiate tante cose. Sono andato in Brasile dove ho riconquistato la felicità che avevo perso, ora sono un uomo nuovo, più maturo e voglio dimostrarlo qua. Non faccio promesse, vedrete sul campo”. Positivi i primi contatti con l’allenatore Ranieri: “Mi ha detto che mi vuole sempre sorridente. So cosa posso fare per la squadra e lui in questo mi potrà aiutare tantissimo”.

I segni delle passate sregolatezze, decisamente poco in linea con quanto necessario a un atleta per esprimersi al meglio sul campo, sono ancora visibili. Adriano è apparso sorridente ma appesantito: “Sto fermo da un mese, è chiaro che si prende qualche chilo in più. Ma ho un progetto davanti che mi è stato proposto, farò allenamenti prima di quando inizierà la squadra. Il mio peso esatto? Tutti sanno già che sono sovrappeso, se dico una cifra o l'altra è lo stesso”.

Difficile sapere se a Ranieri toccherà gestire il ‘problema Adriano’ o se il fuoriclasse saprà ripetere le magie dei tempi migliori. Intanto, mentre la Roma si prepara a scendere in campo per la prima volta con Adriano che, con tutta probabilità, affronterà l’esordio proprio con l’Inter in Supercoppa, qualcuno pensa al 9 giugno di dieci anni fa. Allora si presentava al pubblico romanista Gabriel Batistuta. Lo stadio era l’Olimpico e i tifosi accorsi a festeggiare il loro nuovo idolo erano 20.000. La prima partita dell’Imperatore, per quel poco che vale, è già persa.

Flavia Attardi

Ultimo aggiornamento Sabato 26 Giugno 2010 13:08
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner