Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Varato il Cappellacci-bis, nessuna donna nell’esecutivo
Cambiare tutto per non cambiare nulla: la morale gattopardesca non sembra calzare poi tanto male per la neonata giunta Cappellacci-bis. Il risultato del tanto annunciato rimpasto, unica alternat…

Sgominata nel torinese banda di ladri PDF Stampa E-mail
Italia - Italia
Scritto da Daniela Vargiu   
Martedì 29 Giugno 2010 22:23

Sgominata nel torinese una banda di malviventi, esperti in rapine e furti. Sono stati i Carabinieri di Torino a scoprire il gruppo di ladri. Sembra che abbiano già effettuato svariati colpi nella zona, si parla di 30 rapine. In realtà potrebbero essere anche un’ottantina. Le persone arrestate sono 10,  4 dei quali notificati da persone già in carcere. La banda criminale era “famosa“nella zona, si era fatta notare in molti comuni della provincia di Torino; la fama non era certo positiva: aggrediva clienti e titolari di oreficerie e gioiellerie. I locali da rapinare si trovavano anche all'interno di centri commerciali e supermercati.

Qualcuno ha paragonato i rapinatori ai violenti protagonisti del film Arancia Meccanica. Il film racconta le malefatte di un gruppo di giovani ragazzi, annoiati dalla solita vita e dediti ai pestaggi, furti e stupri. Anche questa banda agiva con un’inaudita violenza, e secondo il capo della procura di Torino Giancarlo Caselli, "ricordano il film 'Arancia meccanica'". Un esempio è quando  hanno inseguito in auto la titolare di un negozio, ed hanno iniziato a  tamponare la sua macchina finché lei non è andata a schiantarsi contro un cancello. Sono subito scappati perché è accorsa molta gente richiamata nel luogo dell’incidente dall’episodio.

Caselli spiega che  le indagini sono iniziate, nell'ottobre scorso, dopo la scoperta di  alcune rapine molto violente. Le loro azioni erano perfettamente coordinate: agivano a gruppi di tre o quattro, e sempre la solita persona guidava, poiché era molto abile. Così si alternavano nei furti. I carabinieri in questi mesi li hanno catturati a gruppi, pochi per volta. Quattro erano già in carcere con l'accusa di porto d'armi abusivo. Poi ecco  le manette per altri sei, tra cui un minorenne. Per tutti l'accusa è quella di rapina e aggressione I rapinatori sono nomadi sinti, e per questa ragione sono scattati anche controlli straordinari in due campi, quello di via Lega e quello di Vinovo.

 

Per i furti venivano adoperate auto di grossa cilindrata, truccate per aumentare la potenza. Il gruppo deteneva poi in un garage “materiali” vari, come  pistole rubate, un fucile a pompa, asce e mazze da baseball. Caselli ha dichiarato che "la banda stava diventando sempre più pericolosa e violenta".

Daniela Vargiu

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Giugno 2010 16:45
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner