Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Momix al Lirico con ‘Bothanica’
Due ore di fortissime suggestioni visive e sonore. Questo è ciò che attende chi deve ancora vedere lo spettacolo di Moses Pendleton in replica a Cagliari fino a domenica 31 gennaio. Il palco d…

Movimento Pastori Sardi: scontri e guerriglia urbana in Via Roma PDF Stampa E-mail
Sardegna - Sardegna
Scritto da Daniela Vargiu   
Mercoledì 20 Ottobre 2010 11:03

La manifestazione organizzata ieri dal Movimento dei Pastori Sardi, a Cagliari, ha fatto parlare di sé: iniziata in tarda mattinata come una normale manifestazione, è poi degenerata nel pomeriggio in guerriglia urbana, con scontri, lanci di pietre e bottiglie di vetro, tafferugli vari nella centralissima via Roma, davanti al  Consiglio regionale. Ma andiamo con ordine: nella tarda mattinata decine di manifestanti si sono riuniti in via Roma, per portare avanti una protesta iniziata già da tempo ma che finora è caduta nel silenzio. I Pastori Sardi  chiedono ai politici interventi urgenti per un settore in grave crisi,e protestano contro il disegno di legge sull’agricoltura all’esame del Consiglio regionale. Precisamente le rivendicazioni degli allevatori riguardano il prezzo del latte, l'aiuto per l'accesso al credito, il ritiro delle giacenze, il finanziamento alle aziende con i contributi de minimis, i centri di stoccaggio ed incentivi per le politiche energetiche. Un mese fa Cagliari era già stata bloccata dagli allevatori, che non hanno nessuna intenzione di arrendersi, ed hanno dichiarato che faranno sentire la loro voce ad oltranza.

La protesta andava avanti tra lanci di uova, urla e campanacci, slogan scanditi all’unisono, ed una marea di magliette blu e bandiere in agitazione. La svolta drammatica della manifestazione di ieri  è avvenuta quando le forze di polizia hanno reagito al lancio di bottiglie di vetro di alcuni manifestanti contro le vetrate del Consiglio Regionale. Gli agenti di polizia hanno usato  i lacrimogeni e poi con una serie di cariche condotte con i cellulari hanno  invaso via Roma. Molti manifestanti sono stati caricati sui cellulari della polizia e carabinieri, e tutte le vie di fuga sono state chiuse. La situazione a questo punto è degenerata: i manifestanti hanno risposto con il lancio di pietre ed altre bottiglie contro il cordone della forze dell’ordine, ed hanno bloccato la strada con i cassonetti della spazzatura.  Nel caos, tra il fumo dei lacrimogeni che ha invaso via Roma e zone limitrofe – è entrato dentro lo stesso Consiglio-  ci sono stati vari feriti, tra cui un manifestante che avrebbe perso un occhio, colpito da un candelotto lacrimogeno. La notizia è stata confermata della Questura, ed il ferito è ricoverato in una clinica oculistica, in cui i medici cercheranno di salvare il bulbo oculare. Il bilancio conta tre feriti tra le forze dell'ordine, ossia tre agenti di polizia, di cui uno colpito al viso da una pietra che gli avrebbe fratturato la mandibola, mentre gli altri due hanno riportato traumi contusivi. Sei sono stati gli allevatori fermati, ma il portavoce della Questura di Cagliari, Giuseppe Giardina, ha riferito all'Adnkronos di numerosi fermi non ancora quantificabili.

Raggiunta la calma solo in tarda serata, via Roma presentava i segni della guerriglia: di fronte al consiglio regionale cocci di bottiglie, cartelli distrutti, cartelloni buttati per terra, molti manifestanti dispersi, e tantissime forze di polizia ancora schierate.  I delegati del Movimento pastori sardi hanno duramente criticato l'operato della politica, mentre il vicequestore vicario di Cagliari Giuseppe Gargiulo sta cercando una mediazione. "Non è assolutamente vero che abbiamo sparato ad altezza d'uomo", è la replica della polizia ad un’accusa fattale da alcuni manifestanti.

Gli allevatori hanno dichiarato che continueranno a far sentire la loro voce e  che resteranno  in via Roma in attesa di risposte dalla Giunta regionale. Le risposte dovranno arrivare, ammoniscono i pastori, anche dal presidente della Regione e dagli assessori della Programmazione e dell'Agricoltura, ed i capigruppo hanno chiesto una riunione  immediata col governatore. 

Daniela Vargiu

Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Ottobre 2010 18:21
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner