Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Il Martini spegne 150 candeline
L’Istituto Tecnico Economico “Pietro Martini” ha compiuto 150 anni e ha festeggiato un secolo e mezzo di storia sabato 1 giugno, durante una manifestazione ricca di ospiti e sorprese, che …

Rio de Janeiro sotto l'acqua PDF Stampa E-mail
Esteri - Esteri
Scritto da Roberta Puddu   
Mercoledì 07 Aprile 2010 01:00

La grande città di Rio de Janeiro piegata da due settimane di incessante pioggia: nelle ultime 12 ore è piovuto il doppio della pioggia prevista per l'intero mese di aprile. Le vittime continuano ad aumentare sotto pioggia torrenziale ininterrotta. Eduardo Paes, sindaco di Rio,  ha invitato i cittadini a non uscire di casa: "Ciò che vogliamo è preservare vite. Per questo le persone devono restare a casa. Se escono correranno il rischio di morire e di creare difficoltà maggiori in questa situazione atipica e inaspettata". Scuole chiuse, le strade interrotte, il ponte che collegava Rio alla città di Niteroi  bloccato, in otto quartieri niente luce, l’immondizia galleggia ovunque e l’aeroporto di Santos Dumont chiuso.

 

Mentre la popolazione corre ai ripari rifugiandosi anche sui tetti delle case, i vigili del fuoco e l’esercito seguitano disperatamente a cercare i dispersi e i morti che continuano ad aumentare sotto le frane che hanno colpito le favelas.

Il capo della difesa civile di Rio, Sergio Simoes, ha affermato che "sta diluviando una quantità d'acqua superiore al sopportabile da qualsiasi metropoli: le zone più colpite sono la nord e la sud, quest'ultima che comprende i quartieri residenziali di Copacabana, Ipanema e Sao Conrado. Qui l'accumulo di pioggia ha superato di molto i 200 millimetri". Non era mai successo che a Rio si registrasse tanta pioggia in meno di 24 ore. Sergio Cabral, governatore di Rio, ha dichiarato che la causa principale dei decessi sono le costruzioni abusive nelle favelas: "la tragedia che ha ucciso più di 80 persone si deve soprattutto alle occupazioni irregolari: se guardiamo a questa gente che è morta quasi tutti vivevano in aree a rischio”.

Secondo i meteorologi questi temporali anomali sono stati causati dall’intenso contrasto fra una fredda perturbazione proveniente dal polo sud con l’aria sempre più torrida del clima tropicale che caratterizza la zona di Rio e San Paolo. La temperatura dell’ Oceano Atlantico è di circa 2 gradi sopra la norma. Inoltre Rio De Janeiro quest’anno ha conosciuto una delle estati più calde nella storia carioca con massime oltre i 50 gradi.

L’ondata di maltempo è prevista fino a giovedì prossimo. L’arrivo atteso della stagione delle piogge a fine estate ha colto tutti impreparati davanti ad un alluvione di portata catastrofica.

Roberta Puddu

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Aprile 2010 10:55
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner