Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

La poesia per immagini di Jane Campion
Bright Star non è certo l’opera più riuscita di Jane Campion, regista neozelandese dei celebratissimi Lezioni di piano e Ritratto di signora, ma l’eleganza composta delle sue inquadrature …

Eclissi lunare: lo spettacolo sta per cominciare! PDF Stampa E-mail
Scienza - Scienza
Scritto da Luisa Cocco   
Mercoledì 15 Giugno 2011 10:44

Il conto alla rovescia è cominciato: mancano solo poche ore, infatti, all’eclissi totale di luna che questa sera terrà con il naso all’insù milioni di persone in tutto il mondo. A partire dal tramonto la luna inizierà gradualmente a fare il suo ingresso nel cono d’ombra della terra per poi attraversarlo totalmente: un vero e proprio spettacolo di colori insomma che per nostra fortuna sarà visibile anche in Italia. In tutte le regioni del Bel Paese, infatti, si potrà osservare la luna sparire se pur con alcune limitazioni, a cominciare da questo capriccioso cielo di giugno che potrebbe rischiare di rovinarci la sorpresa con qualche nuvola di troppo. Ma, condizioni atmosferiche a parte, il vero problema è che in questa occasione la luna rimarrà bassa per tutta la durata del fenomeno, sorgendo piuttosto tardi soprattutto nel Nord Italia. Stando così le cose solamente Reggio Calabria potrà godersi l’inizio della fase massima con la luna già sorta sull’orizzonte. Nessuna località italiana invece potrà osservarne l’ingresso nella penombra ma trattandosi di un fenomeno praticamente impercettibile all’occhio umano poco male. L’inizio della fase di oscuramento è prevista per le 21:22 e la sua fase massima sarà raggiunta intorno alle 22 e 13 minuti; la totalità finirà alle 23,03 mentre l’uscita dall’ombra avrà luogo nell’ora successiva.

 

Le eclissi totali di luna sono sempre dei fenomeni particolarmente suggestivi ma quella prevista per questa sera è particolarmente attesa, come si legge sul sito della UAI (Unione Atrofici italiani), che per l’occasione ha organizzato numerosi incontri in tutto lo Stivale. Si tratta senza dubbio dell’evento astronomico più spettacolare dell’anno che a partire dal calar del sole vedrà ad Ovest il Sole arrossato dal tramonto e contemporaneamente ad Est il sorgere della luna sempre più eclissata. Un appuntamento da non perdere, insomma, perché nonostante le eclissi lunari siano un fenomeno relativamente frequente- in genere se ne possono osservare più di una all’anno- la maggior parte di queste sono solo parziali e anche se totali non sono comunque visibili dall’Italia. Basti pensare che l’ultima eclissi di luna totale verificatasi nel nostro paese risale al Febbraio del 2008 e che per la prossima sarà necessario attendere fino al 28 Settembre 2015 per comprendere la rarità dell’evento. In realtà quest’anno il fenomeno della luna rossa si ripeterà ancora a Dicembre ma, in quella circostanza, i fortunati che potranno ammirarlo si troveranno in Asia e in Australia, mentre in Italia vedremo solo le ultime fasi dell’eclisse. Un altro dettaglio interessante è che questa eclissi sarà particolarmente lunga, poiché vedrà la Luna attraversare il cono d’ombra della terra passando dal centro di quest’ultimo. Nella maggior parte delle eclissi, infatti, la Luna attraversa soltanto un’area marginale e meno estesa del cono d’ombra, tanto che l’oscuramento del disco lunare non è uniforme, essendo parte di esso vicinissimo al limite dell’ombra. In un’eclissi “centrale” come questa, invece, la Luna tocca il centro del cono d’ombra e proprio in virtù di questo transito, molto probabilmente, assisteremo ad un più marcato oscuramento del satellite durante la fase di massimo della totalità.

Tutti pronti, allora, per questa magica serata: la luminosità del nostro romantico satellite verrà ridotta fino a diecimila volte e la fioca luce residua che verrà diffusa assumerà le caratteristiche sfumature ramate che fanno parlare di “luna rossa”. Binocoli alla mano, dunque, tutti potranno osservare la luna sparire ma per godersi lo spettacolo sarà necessario recarsi in un luogo piuttosto alto e con l’orizzonte a sud est sgombro. E ne varrà davvero la pena se si pensa che un’eclissi così lunga non si verificava dal 2000, quando la sua durata superò di sette minuti quella prevista per stasera, e che per la prossima eclissi totale dovremo aspettare ancora un bel po’.

Luisa Cocco

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Giugno 2011 19:44
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner