Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

La storia di una madre "coraggio" che sventa il colpo del figlio
La forza di una madre che riesce a far evitare una strage. Questa è la storia della madre di Blaec Lammers, un ventenne con l'intenzione di compiere una strage ma, grazie alla telefonata della …

Io e te e l’adolescenza difficile PDF Stampa E-mail
Cultura e spettacolo - Cultura e spettacolo
Scritto da Margherita Sanna   
Mercoledì 03 Marzo 2010 00:00

Lorenzo è un quattordicenne sui generis. Si veste come gli altri ragazzi, cammina con le gambe allargate come loro, dice le parolacce e pesta lo zaino, ma non è uguale agli altri. Lui li imita. Ma il suo mondo è solo quello dei suoi affetti più intimi: i genitori, la nonna, e basta. Il suo mondo è quello e non vuole cambiarlo, ma si adatta. Olivia è la sorellastra di Lorenzo, ha ventitré anni e odia il loro padre comune che ha lasciato sua madre per sposarsi con la mamma di Lorenzo, odia la sua indifferenza e i suoi aiuti economici, odia il mondo e soprattutto odia sé stessa al punto da drogarsi. Lorenzo deve partire. La madre è felice, finalmente suo figlio fa “cose normali”, va in settimana bianca a sciare. Ma non sa che il suo viaggio sarà dentro il loro stesso palazzo, chiuso in una cantina per una settimana intera Lorenzo si concederà la sua “settimana bianca”, di videogiochi e coca cola, libri e riposini silenziosi. A interrompere quest’estasi solitaria sarà la sua sorellastra, piombata lì per caso, costringerà Lorenzo alla sua presenza con il ricatto, finché non si scopriranno uniti fraternamente. Niccolò Ammaniti ritorna con questo romanzo breve, “Io e te”, agli adolescenti, lontani dall’infanzia e dal mondo adulto, immersi in quella difficile fase di transizione in cui non si è definiti, ma si gettano le basi per il proprio futuro. Li aveva abbandonati solo per un anno, con il suo ultimo romanzo “Che la festa cominci”, ma è stato un attimo che con “Io e te” si è concluso. Veloce, delicato, crudamente lirico, questo piccolo romanzo o racconto lungo di 106 pagine, pubblicato per la collana Stile libero dell’Einaudi nell’ottobre 2010, riesce a cogliere il cuore pulsante dell’adolescenza. Tematiche come l’integrazione e l’emarginazione sociale in età scolare, la droga, le problematiche familiari, l’incontro/ scontro con la malattia mortale, sono toccate con levità di penna grazie a un narratore omodiegetico, lo stesso Lorenzo, che farà entrare il lettore nella sua storia – come la sorella nella sua cantina – a piccoli passi. La cantina, spazio più chiuso ed interno del palazzo che abita, è metafora perfetta della mente di Lorenzo, così indecifrabile per gli adulti, chiusa al contatto con l’esterno. L’intervento esterno di Olivia, la cui vita è diametralmente opposta a quella di Lorenzo, eppure accomunata dalla stessa angoscia del vivere, sarà un ottimo mezzo per la maturazione dei due protagonisti. Un mini percorso di formazione che lascia in sospeso se abbia avuto un esito positivo o meno per Lorenzo. Ammaniti, impietoso come sempre con i padri, dipinge un’adolescenza diversa, ben lontana dallo stereotipo dei ragazzi violenti e nullafacente, Lorenzo è un diverso di una diversità non catalogabile. Olivia, con la sua grande energia e vitalità, è il suo opposto e complementare, il suo specchio perfetto. Gli adulti, incapaci di “vedere” veramente gli adolescenti, escono sconfitti da questo romanzo, lontani e racchiusi nella consuetudine delle tappe obbligate sono incapaci di dialogare, di ascoltare e conoscere i propri figli. Un ritratto crudele e impietoso di una famiglia moderna purtroppo molto realistica.

Margherita Sanna

 

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Marzo 2012 08:39
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner