Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Altre verità
I vangeli apocrifi sono dei testi religiosi che hanno come oggetto la vita del Cristo. Essi contengono molte differenze con i canoni tradizionali imposti dal Vaticano, sono stati scritti in un p…

Mengoni e il suo “Re Matto” PDF Stampa E-mail
Cultura e spettacolo - Cultura e spettacolo
Scritto da Margherita Sanna   
Mercoledì 10 Marzo 2010 00:00

È uscito il 19 febbraio “Re Matto” il primo album di Marco Mengoni, il vincitore della terza edizione di X Factor. All’interno del disco anche il brano “Credimi ancora” con il quale il cantante si è aggiudicato il terzo posto al Festival di Sanremo 2010 nella categoria Artisti, vinto quest’anno da un altro cantante nato nei talent show, Valerio Scanu di Amici. L’album di Mengoni ha esordito con il primo posto nella classifica FMI e tuttora si trova ai primi posti in classifica. Sette tracce di atmosfere melodiche, pop, e toni rock, scritte tutte dallo stesso cantante insieme a Stella Fabiani, Piero e Massimo Calabrese per i brani Credimi ancora, Questa notte, Stanco; il solo Piero Calabrese in “In un giorno qualunque”; Antongiulio Frulio, Ernesto Leveque, Massimo Calabrese, Piero Calabrese per “Fino a ieri”; i soli Calabrese per “La guerra” e “In viaggio verso me”. “Credimi ancora” molto apprezzata anche al Festival di Sanremo, è una canzone nata come molto rock e aggressiva, ma poi studiata con un arrangiamento di archi, quasi divisa in due parti da un cambio di ritmo lapalissiano, la canzone è accompagnata da chitarre acustiche che gli conferiscono una velatura funky rock. Dopo meno di ventiquattr’ore dalla sua pubblicazione “Credimi ancora”, nonostante le critiche della stampa che l’ha definito un brano presuntuoso, è salito in testa alle classifiche dei dischi più scaricati su Itunes. La produzione dell’album è stata firmata da Cantieri Musicali, già produttore di artisti di grosso calibro come Giorgia e Alex Baroni, e si avvale dell’orchestra Edodea Ensemble di Edoardo De Angelis. Il titolo del disco è espunto proprio dal brano sanremese “Credimi ancora”, “Sono un re matto, cambio spesso regole, non perdo mai”, e sintetizza la linea di Marco Mengoni: essere un anticonformista, al di sopra delle regole, sempre in corsa e combattivo. Il ventunenne che nella conferenza stampa di Sanremo ha affermato di avere avuto due vite (questa e quella fino ai quattordici anni), sta vivendo un periodo molto positivo: dalla vittoria ad X Factor fino al Festival di Sanremo, il successo lo accompagna in ogni sua produzione. Seguitissimo dai fans, spesso adolescente e giovani, Marco Mengoni, nato a Ronciglione il 25 dicembre 1988, è figlio del suo tempo: parla con la lingua dei giovani, essendo lui stesso un coetaneo, utilizza internet, facebook, con il quale dialoga con i suoi fans, veste con abiti spesso appariscenti. Il disco di Mengoni passa dai brani rock a quelli più pop, nella continua cantabilità dell’amore, sofferto,tradito, schiacciato, nel corso di quaranta minuti di tracce. Un esordio “Re Matto”, figlio della sua età.

 

Margherita Sanna

 

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Marzo 2012 08:37
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner