Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

L’ONU abbraccia la Palestina
New York, 30 novembre 2012, ore 21 italiane, l’Assemblea Generale dell’Onu sancisce la nascita dello Stato palestinese. La risoluzione è passata con 138 voti favorevoli, compreso quello del…

Ryanair lascia Alghero. Cancellate 7 rotte PDF Stampa E-mail
Sardegna - Sardegna
Scritto da Margherita Sanna   
Mercoledì 24 Febbraio 2010 00:00

La storica compagnia irlandese Ryanair chiude 7 rotte ad Alghero. Dopo un tira e molla serrato con la Regione, Ryanair rende noto che “la decisione è stata assunta a causa del mancato supporto da parte dell'aeroporto della città catalana e del presidente della Regione Ugo Cappellacci allo sviluppo di nuove rotte, all'aumento di passeggeri e di posti di lavoro locali”. Le rotte coinvolte sono quelle per: Bari, Bruxelles (Charleroi), Barcellona (Reus), Brema, Liverpool, Parigi (Beauvais) e Brescia, alcune delle quali non sono tuttora presenti nemmeno a Cagliari. Inoltre la rotta Roma Ciampino sarà ridotta da sette a quattro collegamenti settimanali. Da aeroporto avanguardistico che ha lanciato proprio i voli low cost con la compagnia irlandese, Alghero rischia di rimanere sprovvista di questa tipologia turistica tanto cara ai sardi, e non solo. Ma dal mondo della politica giungono confortanti rassicurazioni, infatti l’intenzione della Regione è di aprire ad altre compagnie l’aeroporto catalano per supplire alla mancanza del servizio di Ryanair. Al centro della questione ci sarebbero i finanziamenti che la Regione avrebbe dovuto fornire. L’aumento dai 3 milioni del 2008 ai 6,8 del 2010 è considerevole, ma il punto di rottura è stato toccato quando Ryanair ha richiesto altri 5 milioni in più. La Regione ha opposto un “no” netto. Tuttavia restano accesi i riflettori sulla questione poiché privare di queste rotte Alghero significherà anche una riduzione di posti di lavoro e di afflusso turistico, oltre all’inevitabile difficoltà di spostamento per i sardi. Nel 2008 Ryanair ha creato un nuovo hub nell’Isola, a Cagliari, che è diventato ben presto il secondo scalo in Italia per volume di traffici. Infatti la provincia ha offerto alla compagnia un bacino di utenti largamente più cospicuo di quello dell’aeroporto catalano, diventando ben preso lo snodo principale di Ryanair nell’Isola con il passaggio nel 2009 da 4 a 21 nuove rotte. Il mondo politico si interroga sul da farsi, la questione Ryanair ha aperto nuove problematicità e richiede con urgenza soluzioni affinché la città catalana non rimanga sprovvista del potente mezzo di trasporto che costituiscono i voli low cost. Per queste ragioni domani mattina alle 8.30 presso la Regione ci sarà un incontro fra Assessorato alla Programmazione, Trasporti, Industria, Lavoro e Turismo, che sarà presi udito dal governatore Ugo Cappellacci e nel quale interverrà anche il sindaco di Alghero, Marco Tedde.

 

Margherita Sanna

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Marzo 2012 08:35
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2018 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner