Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Ancora k.o. Per l'innalzamento del tetto di debito dell'America
Fumata nera per Obama. Ancora l'America non ha trovato un accordo per l'innalzamento del tetto del debito pubblico. Arrivato a 15.476 miliardi di dollari, il debito ha superato il tetto preceden…

Laboratorio di giornalismo PDF Stampa E-mail
Sardegna - Sardegna
Scritto da Cristina Castangia   
Mercoledì 06 Giugno 2012 00:00

Durante il corrente anno accademico 2011/12, presso il corso di laurea  in Scienze della comunicazione, si sono tenuti una serie di incontri giornalistici con alcuni dei professionisti di maggiore rilievo della stampa e televisione sarda, organizzati dalla docente Elisabetta Gola e il giornalista Mario Frongia. Durante questo ciclo di incontri ogni giornalista ha raccontato la sua esperienza, la sua crescita nel mondo del giornalismo, chi in modo più semplice, chi invece in modo più complesso.
Ci sono stati volti storici del giornalismo come Umberto Aime, Filippo Peretti, Francesco Birocchi che hanno raccontato il loro ingresso in questo mondo,  che rispetto all'attuale  periodo di crisi era molto più favorevole alla formazione di giovani  giornalisti. Era sicuramente necessario meno studio, meno esperienza, insomma, il mondo del lavoro offriva più opportunità di quanto ne offra ora. Al giorno d'oggi, nonostante si possa essere più preparati tecnicamente, è sempre più difficile imporsi nel mondo giornalistico a causa di questo nuovo sistema lavorativo che tende a penalizzare l'ingresso al mondo del lavoro delle nuove giovani menti.
Esempi di volti giornalistici della nostra generazione più svantaggiata da questo punto di vista sono state le giovanissime Francesca Figus e Veronica Baldaccini che hanno voluto raccontare la loro personale esperienza che rispecchia molto di più la realtà di questo periodo, con anni e anni di precariato prima di un contratto serio e sicuro, il periodo di gavetta fatto di lavori sottopagati, o non pagati e molto spesso essendo sfruttati dai più grandi, e i grandi sacrifici che hanno dovuto fare per affermarsi nel mondo giornalistico ed avere una carriera sorprendente. Durante questo ciclo di incontri, gli studenti hanno avuto modo di conoscere le più importanti categorie di giornalisti che vanno dalla carta stampata, alla televisione, alla radio; insomma, tutti modi diversi di fare giornalismo. Un incontro molto divertente è stato tenuto dai giornalisti radiofonici Vito Biolchini e Elio Turno Arthemalle che si occupano di entertainment giornalistico. O ancora, hanno tenuto due lezioni sulla cronaca dei telegiornali due famosi mezzi busti della televisione sarda, Flavia Corda e Andrea Frailis, raccontando anch'essi la loro esperienza  e la loro ascesa nel mondo del giornalismo televisivo.
Questi incontri dunque sono stati una grande opportunità per gli studenti che si sono iscritti a questo corso di laurea di poter conoscere, capire e vedere più da vicino in cosa consiste il lavoro del giornalista, cogliendo vantaggi e svantaggi dell'ambiente avendo la grande opportunità di parlare direttamente con i professionisti del mestiere.

Cristina Castangia

 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner