Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Il Martini spegne 150 candeline
L’Istituto Tecnico Economico “Pietro Martini” ha compiuto 150 anni e ha festeggiato un secolo e mezzo di storia sabato 1 giugno, durante una manifestazione ricca di ospiti e sorprese, che …

10° Meeting dei Giornalisti del Mediterraneo, il 6 maggio a Cagliari PDF Stampa E-mail
Italia - Italia
Scritto da Sergio Ferrara   
Martedì 04 Maggio 2010 08:50

Franco Siddi, il Segretario Generale della FNSI (il sindacato unico dei giornalisti) ha colpito ancora. É riuscito infatti a portare in Sardegna, a Cagliari, il prestigioso meeting dei giornalisti del Mediterraneo, quest'anno alla sua decima edizione. Ecco il comunicato dell'Associazione della Stampa sarda che annuncia l'importante appuntamento.  Si aprirà giovedì 6 maggio a Cagliari il 10° Meeting dei giornalisti del Mediterraneo. La cerimonia di apertura si svolgerà alle 19.00 nella sala consiliare del Municipio. I lavori proseguiranno poi il 7, l'8 e il 9 maggio presso il T Hotel in via del Giudicati.  

Al Meeting, promosso dalla International Federation of Journalists, dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana e dall'Associazione della Stampa sarda, parteciperanno i rappresentanti di quasi tutte le organizzazioni dei giornalisti dell'area del Mediterraneo, nonché di singole personalità del mondo del giornalismo e della comunicazione, protagoniste dei processi di dialogo tra le culture  nazionali del bacino. Per il Governo italiano interverrà l'on. Stefania Craxi, Sottosegretario agli Affari Esteri.

L'appuntamento di Cagliari, che ha per titolo “Sicurezza, diversità, dialogo: costruire la fiducia nel futuro del giornalismo nel Mediterraneo”, si inserisce in una catena di analoghe iniziative che sono state di volta in volta ospitate in diverse città dell'Area mediterranea, mantenendo vivo e costante il dialogo fra tante e diverse realtà culturali e del giornalismo, anche attraverso la sigla di Carte deontologiche e documenti sui temi dell'informazione. Le ultime si sono svolte a Malta (2007) a Porec in Croazia (2006) ad Almeria in Spagna (2005)  a Cipro (2002) e ad Atene (2001). Tutte si sono concluse con la solenne riaffermazione dei principi del diritto all'informazione, alla libertà di espressione e con la condanna di ogni forma di censura e di repressione.

A Cagliari saranno presenti giornalisti di 28 nazioni: Francia, Principato di Monaco, Spagna, Portogallo, Marocco, Algeria, Tunisia, Mauritania, Cipro, Israele, Palestina, Giordania, Iraq, Azerbaijan, Armenia, Georgia, Moldavia, Ucraina, Russia, Turchia, Grecia, Albania, Montenegro, Croazia, Slovenia, Germania, Belarus e Norvegia, oltre ai rappresentanti delle associazioni di stampa delle regioni italiane e ai presidenti degli organismi di categoria: Inpgi, Casagit e Fondo Pensione complementare dei giornalisti italiani.  
Dal Meeting di Cagliari ci si attende un contributo importante per neutralizzare definitivamente le incomprensioni che hanno prodotto talvolta condizioni problematiche di convivenza fra giornalismi nazionali all'interno della IFJ. La presenza delle organizzazioni del Paesi del Mondo Arabo, di Israele e della Palestina, costituisce, a questo riguardo, un elemento significativo di ricerca del dialogo nel segno delle comuni aspirazioni ad un mondo di pace e di cooperazione internazionale.

I partecipanti saranno impegnati in un fitto programma di analisi e approfondimenti su temi specifici: “la professionalità e la tutela del lavoro giornalistico e il welfare”; “costruire ponti verso il dialogo e la solidarietà”; “sicurezza dei giornalisti, il caso Israele-Palestina”; “deontologia e giornalismo indipendente nella copertura mediatica dei conflitti”; “libertà di stampa in un mondo in cambiamento”; “giornalisti presi di mira nelle zone di conflitto, studio di alcuni casi”; “costruire una cultura della sicurezza”; “mettere fine all'impunità e mantenere l'indipendenza”; “il futuro del giornalismo nell'area mediterranea”.  L'intervento del Sottosegretario agli Affari Esteri, on Stefania Craxi, è previsto venerdì 8 maggio alle ore 11.00.  Domenica 9 maggio alle 9.30, alla presenza del sindaco di Cagliari, Emilio Floris, sarà illustrata la dichiarazione finale del Meeting che prenderà il nome di “Carta di Cagliari”. I lavori si concluderanno con l'intervento del Presidente della Regione, on.Ugo Cappellacci.

E infine ecco il programma del meeting nei dettagli:

 

10° Meeting dei giornalisti del Mediterraneo, organizzato dal Gruppo dei giornalisti del Mediterraneo della International Federation of Journalists (IFJ) e dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI), in collaborazione con l’Associazione Stampa Sarda ed il patrocinio della Regione Sardegna

Cagliari 6-9 Maggio 2010

Sicurezza, diversità, dialogo: costruire la fiducia nel futuro del giornalismo nel Mediterraneo.

Giovedì 6 maggio
Pomeriggio:
19.00: Cerimonia di apertura in Municipio con il Sindaco di Cagliari, le Autorità ed i         partecipanti

Venerdì 7 maggio
Sessione e della mattina:

ore 9.00 Benvenuto di: . Federazione Nazionale della Stampa Italiana,
              Associazione Stampa Sarda
ore 9.45 I giornalisti nel Mediterraneo: la professionalità e la tutela del lavoro                  giornalistico e il welfare per fare fronte alla crisi- IFJ;

0re 10.30 Costruire ponti verso il dialogo e la solidarietà:
ore 11.00 Intervento del Sottosegretario agli Affari Esteri, On Stefania Craxi
ore 11. 30 Coffe Break
ore 11.45 Relazioni dei sindacati della IFJ partecipanti
ore 13.00 Intervallo per la colazione

ore 15. 00 Sessione pomeridiana:

Sicurezza dei giornalisti nel Mediterraneo – il caso del conflitto Israele-Palestina
Deontologia e giornalismo indipendente nella copertura mediatica dei conflitti
Libertà di stampa in un mondo in cambiamento – il rapporto BTC


Sabato 8 maggio
Sessione della mattina:

Giornalisti presi di mira nelle zone di conflitto: studio di alcuni casi
Imparare la lezione del conflitto
a) Costruire una cultura della sicurezza
b) Mettere fine all’impunità e mantenere l’indipendenza

Sessione pomeridiana:
Il futuro del giornalismo nell’area mediterranea
• Un programma di azione per la solidarietà nella regione
• Dichiarazione finale della conferenza


Domenica 9 maggio:
ore 9.30 Incontro con i colleghi della stampa
              Intervento del Presidente della Regione Sardegna

Sergio Ferrara

Ultimo aggiornamento Lunedì 10 Maggio 2010 18:05
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2017 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner