Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

I giornalisti italiani in sciopero il 9 luglio
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana comunica: I giornalisti italiani hanno proclamato per il 9 luglio, la giornata del silenzio dell’informazione una giornata di silenzio per protes…

Campionati europei di nuoto, il riscatto dell'Italia PDF Stampa E-mail
Sport - Sport
Scritto da Claudia Putzolu   
Giovedì 29 Novembre 2012 10:01

Si sono appena conclusi a Chartes (Francia) i Campionati Europei di Nuoto che dal 22 al 25 novembre hanno dato vita a tre giorni di grande spettacolo per il nuoto europeo. A pochi mesi dalla fine delle olimpiadi infatti continuano ad arrivare ottime conferme da parte del continente. Grandi assenti tra gli azzurri la coppia d’oro Pellegrini-Magnini: la regina dello stile libero ha dichiarato di volersi prendere una pausa mentale dopo la delusione olimpica. Ma a portare onore alla nazione ci ha pensato comunque Fabio Scozzoli che ,avendo ancora l’amaro in bocca dopo una medaglia mancata nei 100 rana a Londra, si è subito riscattato portandosi a casa il metallo più pregiato e facendo doppietta: prima coi 100 rana (57.25) e poi nei 50 dello stesso stile (26.18) a pochi decimi dal suo record europeo. Non da meno sono stati Ilaria Bianchi e il giovanissimo Gregorio Paltrinieri classe 1994 che hanno conquistato la medaglia d’oro rispettivamente nei 100 farfalla (56.40) e nei 1500 stile libero (14:27.78).
Il risultato più importante della manifestazione è arrivato da un atleta che ha giocato in casa, infatti per confermare il suo grande stato di forma e chiudere in bellezza il “suo” 2012 la francesina Camille Muffat lascia  un’ impronta nella storia del nuoto con un record del mondo straordinario fermando il cronometro in 3:54.85 nella distanza dei 400 stile libero, gara che ha portato molte soddisfazioni anche alla nostra Fede nazionale a cui però non è riuscita a portar via il record nella mezza distanza.
Grande novità di questi campionati, inoltre, è stato l’inserimento della staffetta mista composta da due atleti di sesso maschile e due atleti di sesso femminile che per la prima volta nella storia  hanno gareggiato assieme in una manifestazione così importante riscuotendo grande successo nel pubblico.
Da quanto dichiarato dai tecnici della nazionale gli azzurri hanno centrato l’obbiettivo finale portando a casa quattro ori, due argenti e tre bronzi, classificandosi al quinto posto del medagliere europeo e riscattandosi dopo una delle olimpiadi peggiori per il nuoto italiano.
Il prossimo appuntamento sarà dal 12 al 16 dicembre a Instabul (Turchia) dove tutti attendono la Pellegrini e la sua grande sfida con la neo-primatista mondiale Camille Mufat.

Claudia Putzolu

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Novembre 2012 10:05
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner