Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Serdiana tra vino e cultura
Anche quest’anno Serdiana, piccolo paese nel cuore del Campidano, ha rinnovato l’appuntamento con Cantine Aperte, celebre manifestazione eno-gastronomica organizzata dal Movimento Turismo de…

Telefonia gratuita sulla rete: Facebook sfida tutti PDF Stampa E-mail
Social Network - Social Network
Scritto da Denise Lai   
Lunedì 07 Gennaio 2013 00:00

Facebook, il social network con circa un miliardo di utenti a livello mondiale, ci regalerà a breve un’altra utilissima e gratuita possibilità di comunicare in rete: le telefonate gratuite. Negli ultimi giorni, sul vostro smartphone, avrete notato e scaricato l’aggiornamento dell’applicazione di Messenger per Facebook. La novità consiste nel fatto che oggi è possibile inviare messaggi non soltanto scritti, ma anche vocali! È sufficiente cliccare sul tasto “+” nell’editor dei testi e selezionare l’opzione “Registra voce” perché questo avvenga. Esattamente come consente di fare l’applicazione Hey Tell. Bene, pensate che in Canada è in corso un ulteriore test su Facebook, un test che mira a validare le telefonate VoIP utilizzando proprio l’applicazione Messenger. Le telefonate VoIP sono quelle effettuate grazie alla rete, le stesse per le quali Skype (Microsoft) detiene oggi la maggior quota di mercato (ben 700 milioni di utenti nel mondo!). In questo modo, il social network di Mark Zuckerberg mira a gestire tutte le comunicazioni degli utenti, nelle sue svariate forme. Pensate, infatti, che ciascun iscritto potrebbe effettuare tutte le interazioni all’interno della propria rete di contatti: inviare messaggi scritti e vocali, scambiare fotografie, apporre il proprio “like” e, a breve, anche telefonare.
Sembrerebbe quasi una dichiarazione di guerra ai gestori delle compagnie telefoniche mondiali! Le stesse compagnie che devono sottostare alle normative nazionali, concedendo per esempio l’interoperabilità (possibilità di telefonare tra operatori diversi), ma che Skype non permette. Vogliamo scommettere che nemmeno Facebook lo consentirà? In tal modo sorgerà una gigantesca rete privata con a capo una sola azienda, che monopolizzerà le telefonate del futuro.
Certo, se il progetto dovesse davvero evolversi in questa direzione, sarebbe la fine per le compagnie telefoniche presenti sul mercato.
Se mi concedete una riflessione, però, io non la vedrei così drastica. Anzi, considerando che la concorrenza esiste da sempre (ed è un bene che ci sia!), i “vecchi” operatori dovranno inventarsi nuovi prodotti, nuovi modi di comunicare, generare maggior interesse verso la propria azienda da parte degli utenti. Inoltre, è vero che le telefonate oggi girano sulla rete, ma è anche vero che i servizi internet vengono venduti dagli operatori telefonici. Anche Facebook e tutte le sue comunicazioni tra utenti necessitano della rete, ma non sarà certo il social network a poterla fornire.
La sfida è dunque aperta, per certi versi anche stimolante, tocca adesso alle aziende coinvolte dimostrare, ognuna, le sue capacità.

Denise Lai

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Gennaio 2013 09:57
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner