Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Non studiano non lavorano, sono i giovani “neet”
La chiamano con un acronimo inglese ma la generazione “neet” (not in education, employment or training) riguarda in modo sempre più impressionante anche il nostro Paese. Da Nord a Sud, infa…

Vasco Rossi torna a cantare le sue “Dannate Nuvole” PDF Stampa E-mail
Cultura e spettacolo - Cultura e spettacolo
Scritto da Erika Carta   
Sabato 22 Marzo 2014 12:48

A tre anni di distanza dall’ultimo album “Vivere o niente”, Vasco Rossi torna a far sentire la sua voce con il nuovo singolo “Dannate Nuvole”, uscito il 14 Marzo, che anticipa l’uscita del nuovo album previsto per il prossimo 4 Novembre.

“Niente dura, niente dura, e questo lo sai, però non ti ci abitui mai, chissà perché…”, così recita il refrain di questa nuova canzone, nella quale il cantante fa domande e si pone delle domande che lascia fluttuare nel cielo. Una strofa autobiografica, che fa pensare alle parole che pronunciò il cantante nel maggio 2013 quando riprese in mano il microfono dopo la lunga malattia che lo aveva costretto ad interrompere il tour nel 2011. “La guerra contro il batterio killer è stata pesantissima; negli ultimi tempi ero stanco di tutto, volevo tornare al Vasco Rossi che scrive le canzoni, abbandonare il ruolo della rockstar che è fatto di gesti e modi di essere, di luci. Volevo tornare ad essere il cantautore che sono. Ho pensato anche al suicidio”, dice Vasco Rossi. Invece eccolo nuovamente qui, con il nuovo singolo, perché, come canta lui, “niente dura”, riferito alle cose positive, ma soprattutto a quelle negative.

Il cantante spiega che questo singolo prende ispirazione dalla lettura di Zarathustra (“Così parlò Zarathustra. Un libro per tutti e per nessuno” è il titolo di un celebre libro del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche, composto in quattro parti fra il 1883 e il 1885) e preannuncia la nuova turnée che vedrà in estate il cantante rock in giro tra Roma e Milano.

Le “Dannate Nuvole” stanno a simboleggiare l’angoscia, mostrando un cielo terso, ma la luce che si intravede in mezzo ad esse sta a simboleggiare la speranza, che un granello di speranza ancora c’è. “Le dannate nuvole rappresentano il mondo nel quale vivo quando non sono coi piedi per terra”, spiega Vasco.

Il video di questo nuovo singolo è stato registrato negli studi “Speak Easy” di Los Angeles, il rifugio americano dove Vasco e il suo gruppo di lavoro trovano l'ambiente ideale per creare il suono “power” delle sue produzioni. Ad aumentare l' intensità rock è un assolo di Stef Burns (chitarrista statunitense) che sostituirà lo storico chitarrista della band di Vasco, Maurizio Solieri. "La decisione di aggiornare la formazione della band che accompagnerà Vasco Rossi nei sette concerti evento dell’estate 2014 è stimolata dalla “urgenza artistica“ di ottenere rinnovati arrangiamenti con sonorità più heavy riff-oriented", spiega il produttore Guido Elmi.

Tutti i fan, 4 milioni solo su facebook, potranno vedere e ascoltare il loro idolo il 25, 26 e 30 Giugno allo stadio Olimpico di Roma e il 4, 5, 9 e10 luglio allo stadio San Siro di Milano.

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Marzo 2014 17:16
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia


Warning: file_get_contents(http://oiswww.eumetsat.org/IPPS/html/MSG/IMAGERY/IR108/COLOR/CENTRALEUROPE/index.htm) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.diario24notizie.com/home/modules/mod_weather/mod_weather.php on line 31
Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2020 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner