Ultime notizie

Con "In My Mind Tour" il jazz caraibico sbarca in Sardegna
Le sonorità del jazz e i ritmi caraibici s’incontrano per la prima volta in un nuovo progetto musicale made in Sardinia che fonde alla perfezione originalità del genere e orecchiabilità d…

Leggi tutto...



Le notizie

Ancora trent’anni e finalmente si potrà essere padroni della propria casa
Oggigiorno avere una casa significa “potersela permettere”. La casa deve essere pagata tramite un reddito sicuro appartenente al proprietario stesso oppure mediante quello appartenente agli …

Sarà sempre peggio PDF Stampa E-mail
Scuola - Scuola
Scritto da Sara Atzori   
Lunedì 30 Giugno 2014 10:39

In passato, le materie scolastiche presenti nel programma di studio riguardavano tematiche fondamentali per la cultura dei ragazzi. Ormai i concetti basilari di ogni settore di studi si sono persi durante il percorso scolastico e i giovani sono diventati schiavi dell’ignoranza. Sarebbe corretto riportare in auge materie importanti per la sopravvivenza degli adolescenti.


Un tempo la Scuola era un’istituzione a cui si portava rispetto. La si apprezzava e la si onorava. Gli insegnanti erano persone di fiducia e si credeva in ciò che essi insegnavano. Oggi, invece, si tende a ridurre il numero degli argomenti che un alunno dovrebbe conoscere e si arriva a generare delle situazioni negative, in cui alcuni studenti non sanno mettere in pratica i concetti che hanno studiato a scuola, sia perché hanno delle lacune sia perché molti principi non sono stati insegnati da parte dei professori. Quando sono costretti a dimostrare le loro abilità, non sono in grado di eseguire alcun compito.

I giovani non sono capaci di scrivere una frase corretta nella loro lingua, perché sono abituati ad utilizzare la tecnologia che permette loro di abbreviare le parole. È colpa anche di alcune scuole che non prevedono l’insegnamento di alcune materie. Ci si presenta, infatti, a un colloquio di lavoro per la mansione di insegnante di Lingua Italiana e il proprio interlocutore domanda: «Perché vuole insegnare Italiano?». Esistono anche dei casi in cui non si insegna più l’Educazione Tecnica e, quindi, i bambini non hanno l’idea della costruzione e della fantasia.

Si dovrebbero insegnare ancora una volta materie quali l’Educazione Civica, L’Educazione Stradale, il Pronto Soccorso per migliorare il comportamento dei ragazzi. È la Società stessa che conduce gli adolescenti verso lo smarrimento culturale e morale.

Sara Atzori

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Luglio 2014 13:35
 

L'orologio

Previsioni meteo Italia

Click per aprire http://www.eumetsat.int
copyright 2019 EUMETSAT

Copyright - www.passioneducati.com

Autenticazione

User:  Pass:        Forgot Password? Username?

Link consigliato

Banner

Link consigliato

Banner