Siamo tutti salvi! Stampa
Sport - Sport
Scritto da Margherita Sanna   
Domenica 26 Agosto 2012 17:14

Stamattina una regata, partita dal porto di Bosa, ha rischiato la tragedia. Nonostante la Guardia Costiera avesse consigliato di non dare avvio alla gara, a causa del maestrale, la società dilettantistica Team Kayak Alghero, che si occupava dell’organizzazione, ha deciso di far partire i canoisti. Scelta fatale. Dispersi alcuni, altri si sono salvati da soli ma abbandonando l’imbarcazione e nuotando fino alla spiaggia di Porto Alabe. Il forte vento ha rovesciato numerose imbarcazioni. Due uomini e una donna sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera che ha utilizzato due mezzi navali della Capitaneria di Porto, un elicottero dei vigili del fuoco e diverse pattuglie a terra dei carabinieri. Per diverse ore sono stati ricercati gli ultimi dispersi, finalmente ritrovati in buone condizioni ma spaventatissimi. La Capitaneria di Porto ha multato l’organizzatore della regata: 200 euro. Somma abbastanza bassa tenuto conto del carattere dilettantistico della gara sportiva. Un azzardo, la decisione di iniziare comunque la gara, che è costata cara alla società Team Kayak Alghero, ma che, per fortuna, si è conclusa con la gioia di poter affermare: “Siamo tutti salvi!”.

Margherita Sanna

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Agosto 2012 09:31