Dire Fare Sostenibile e Solidale Stampa
Sociale - Sociale
Scritto da Marco Mura   
Venerdì 07 Gennaio 2011 18:43

Appuntamento dal 13 al 15 gennaio nel quartiere della Marina a Cagliari nel quale verrà ospitata la prima edizione del Festival della Sostenibilità organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Cagliari. Alla realizzazione collaboreranno svariate aziende, artigiani e associazioni che operano nell’ambito del solidale e della sostenibilità. La rassegna denominata, appunto, “Dire Fare Sostenibile e Solidale” offrirà all’attenzione dei visitatori spazi riservati a temi sempre più importanti per il futuro ecologico del pianeta quali: la bioagricoltura, la filiera corta, il commercio equo e solidale, la finanza etica, il microcredito, la cultura del riciclo e del riutilizzo, la bioedilizia insieme a tanti altri.

ll festival vuole costituire una valida occasione per conoscere, informare e confrontarsi sulle realtà produttive locali che hanno fatto, di quella eco-biologica, una scelta di vita e di stile dedicata all’ambiente e, in definitiva, agli altri. Tra i diversi stand ve ne saranno alcuni dedicati ai bambini come quello del toysharing in cui i piccoli visitatori potranno scambiarsi i giochi. Altri spazi saranno riservati ad una mostra collettiva di artisti e creativi che avranno come comune denominatore quello di utilizzare elementi e materiali di riciclo per dare vita alle loro creazioni. E a proposito di riutilizzo intelligente, sarà disponibile anche uno spazio per il booksharing, ossia per lo scambio dei libri. Altri spazi saranno messi a disposizione per assistere a proiezioni di film e documentari che verranno riproposti continuativamente. Si svolgeranno inoltre alcuni laboratori che vedranno impegnate diverse classi delle scuole elementari e medie. Ingresso libero e gratuito per permettere a tutti di partecipare al folto programma che prevede incontri, dibattiti e presentazioni.

Giovedì 13 gennaio alle ore 17.00 Giovanni Acquati presenterà “MAIRI, Mutuo Aiuto Immigrati Residenti in Italia”. Un’ora più tardi, alle 18.00 “Finanza etica e sostenibile attraverso l’autogestione e la mutualità” a cura di Patrizio Monticelli. La prima giornata si chiuderà con Piero Marco Porcu che alle 19.00  proporrà “Il microcredito per un turismo delle Tre S: sostenibile, sociale e solidale”.

La seconda giornata, venerdì 14 gennaio vedrà: alle ore 17.30 “Balcone sostenibile, pratiche di compostaggio” di Pietrina Atzori. Alle ore 18.30 “Orti biologici e sociali in città, coltiviamo cibo e relazioni umane” di Maurizio Fadda.

Sabato 15 gennaio la giornata finale prenderà il via alle 10.30 con l’intervento di Daniela Ducato “Produrre innovazioni sociali e imprenditoriali con l’economia senza denaro”. Alle 11.30 Carlo Mancosu proporrà  “Sardex.net, circuiti di credito commerciale e soluzioni per l’economia locale”. Alle ore 12.30 “Scirarindi. I creativi Culturali in rete” con Giovannella Dall’Ara. Roberto Spano alle 17.00 presenterà “M.D.F- movimento decrescita felice”. Il festival si concluderà con la presentazione del libro del giornalista Andrea Mameli “Manuale di sopravvivenza energetica” con intervista all’autore e reading di alcuni brani del libro di Felice Colucci e Katia Brigaglia.

 

Orari apertura:

giovedì 13 gennaio, dalle 15 alle 20

venerdì 14 gennaio, dalle 15 alle 20

sabato 15 gennaio, dalle 10 alle 20

 

Ex Liceo Artistico, Piazza Dettori – Cagliari

 

 

 

Marco Mura

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Gennaio 2011 18:53